DOVE SBIADISCE IL SENTIERO. Scene di quotidiana follia

doveDOVE SBIADISCE IL SENTIERO. Scene di quotidiana follia. Luca Rachetta. MEF L'Autore Libri Firenze.
Questa è la prima raccolta di racconti di quel giovane scrittore di cui vi ho già parlato altre volte. Lo so, ho il cuore tenero e mi sono presa a cuore la sua causa perché a mio avviso merita molta più fortuna e attenzione di quelle riconosciutegli fino ad ora. Gli ingredienti sono sempre gli stessi, stile impeccabile, sagace ironia e profondità di temi. Non vi nascondo però che avendo ora letto tutte le sue opere si nota una indiscutibile crescita letteraria. Il suo stile, già di per sé non sempre scorrevole, risulta nelle sue ultime opere meno macchinoso. I racconti che ho apprezzato maggiormente sono quelli nei quali si indovina una nota autobiografica come L'attesa e Una lezione movimentata ma anche altri come Una giornata come un'altra, Elegia d'autunno e lo spassosissimo Giudizio sospeso. Che dire è sempre bello e appagante leggere qualcosa che ti lasci da riflettere e soprattutto che ti obblighi ad andare a rispolverare il dizionario.

One thought on “DOVE SBIADISCE IL SENTIERO. Scene di quotidiana follia

  1. Di Luca Rachetta ho letto "La torre di Silvano" e "La guerra degli Scipioni" e devo dire che più del divertente, a volte, argomento mi è piaciuto lo stile e la proprietà della scrittura (la ricchezza di aggettivi, la precisione dei termini mi lasciano sempre affascinata in tempi di uso indiscriminato dell'indicativo e di "piuttosto che"). Ciao
    Ros

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*